Contratto di ricollocazione Generazioni: la Regione Lazio investe sui disoccupati tra i 30 e i 39 anni


La Regione Lazio investirà 5 milioni di euro nel Contratto di Ricollocazione Generazioni: riservato alle persone tra i 30 e 39 anni prive di impiego.

L’iniziativa si rivolgerà all’utenza interessata tramite programmi definiti dagli Enti accreditati nel sistema regionale, i quali dovranno prendere in carico i giovani che aderiranno al contratto di ricollocazione e costruire insieme a loro un percorso personalizzato per l’inserimento lavorativo, sia autonomo sia subordinato.

Lo scopo del Contratto di Ricollocazione Generazioni è accrescere le competenze e le potenzialità delle persone aderenti, costruendo sulla base delle loro conoscenze percorsi di aggiornamento professionale, tirocini extracurriculari e percorsi intensivi di accompagnamento al lavoro.

I cittadini interessati potranno iniziare a inviare in via telematica la loro domanda di partecipazione a partire dal 4 settembre 2017.

 

I requisiti per aderire:

-  essere residenti nel Lazio;

-  avere un’età compresa tra i 30 e 39 anni;

-  essere privi di lavoro.

 

 

Il bando è a sportello fino a esaurimento delle risorse disponibili.