Il progetto NO razzismo, SI cultura nasce dalla collaborazione tra il Comune di Maenza (LT) e il Comune di Roccagorga in occasione della XIV settimana d'azione contro il razzismo promossa dall'UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. 

L'obiettivo del progetto è quello sensibilizzare la popolazione verso i temi dell'accoglienza e della promozione di una cultura multietnica ed inclusiva.

"L'iniziativa- spiegano i promotori del progetto- nasce dalla necessità di dare risposte concrete ad un tema che, per colpa di false comunicazioni e della poca chiarezza nella gestione di alcune attività di integrazione, in questi anni ha portato la maggioranza dei cittadini italiani ad assumere una atteggiamento razzista e, nelle peggiori situazioni, aggressivo nei confronti di donne e uomini di cultura, credo e sesso diverso." 

Gli obiettivi generali che il progetto si pone, si possono riassumere in tre macro-aree:

- combattere la "cattiva informazione", le fake news;

- diffondere la cultura della conoscenza e del confronto quale modello di sviluppo per il territorio;

- migliorare le condizioni di vita della Comunità attraverso sinergie e collaborazioni tra cittadini stranieri ed italiani;

e saranno raggiunti attraverso una serie di attività collegate tra loro che spaziano in tutti gli ambiti della vita quotidiana. 

L'Associazione di Promozione Sociale Magnolia partecipa al progetto No razzismo, SI cultura, e tramite il portale GiovanInFormAzione.it darà vita ad una campagna di comunicazione positiva e propositiva dei valori della conoscenza e del rispetto esercitando un'azione di desclaimer contro le fake news che imperversano per tutto il web ed in particolare sui social network. Nella sezione del sito dedicata alle fake news, per ognuna di esse troverete la ricostruzione dei fatti oggettivi ricostruita dalla nostra redazione, cosicché si possa fare un minimo di chiarezza su temi così importanti.