Rischi ambientali e tutela della biodiversità. Gli studenti delle scuole primarie di Norma e Latina impegnati in un progetto sperimentale


Lo scorso 25 maggio si è concluso il progetto “La Terra fa notizia. Laboratorio di botanica multimediale” che ha visto protagonisti 160 ragazzi degli istituti scolastici “Torquato Tasso” di Latina e “Donna Lelia Caetani” di Norma.

Il progetto, realizzato dall’Associazione Con-Tatto di Sezze (LT) grazie ad un finanziamento dalla Regione Lazio attraverso l’Avviso Pubblico Fuoriclasse ed il Fondo Sociale Europeo, aveva come obiettivo principale quello di rendere consapevoli i giovani del valore del patrimonio naturalistico del territorio e dei danni ambientali causati da incendi e disboscamento.

Gli studenti hanno creato un telegiornale di informazione scientifica, un erbario delle piante autoctone dei Monti Lepini ed un almanacco di informazione scientifica con notizie e curiosità su usi e costumi legati alle piante, come la lavorazione della stramma, l'uso dell'alloro, la produzione dell'olio di oliva e la ripresa della produttività dei castagneti dei Lepini dopo l'attacco del Cinipide galligeno.

 

Durante questo percorso di apprendimento, i ragazzi sono stati seguiti da un botanico professionista, un giornalista ed un esperto di comunicazione multimediale che hanno alternato lezioni ad attività laboratoriali ed uscite didattiche. Queste ultime si sono svolte a Norma all’interno del Parco Archeologico dell’Antica Norba e nella Pineta dei Castel Fusano, devastata dagli incendi nell’estate 2017. Durante queste brevi escursioni i ragazzi hanno raccolto reperti, foto e interviste alle guide ambientali da riportare nel TG e nell’almanacco da loro realizzati.

A questo link il telegiornale realizzato dai reporter in erba!