Scomodo: un mensile critico ed indipendente scritto da giovani


Chi segue da qualche tempo il progetto GiovanInFormAzione sa bene che uno degli obiettivi principali che ci prefiggiamo ogni giorno è quello di coinvolgere ed appassionare i giovani, di far germogliare in loro la voglia di informarsi, di formarsi e di stare insieme.  Oggi vogliamo parlarvi di un’iniziativa che sposa appieno gli stessi nostri obiettivi, quella che dall’agosto 2016 unisce studenti medi ed universitari nella redazione di un giornale intitolato Scomodo.  

 

La redazione di questo mensile è formata da 200 ragazzi e ragazze che riescono a scrivere un giornale da 60 pagine, che viene stampato con una tiratura di 7500 copie. Il giornale è gratuito e non contiene nessuna pubblicità, viene distribuito in 120 punti tra scuole, università ed altri Punti Scomodi: luoghi di cultura e aggregazione su tutto il territorio romano e non solo.

 

I ragazzi di Scomodo parlano ed analizzano la realtà che li circonda, cercando di mettere al primo posto sia la qualità dei contenuti che la libertà di espressione. Per mantenersi più indipendente possibile da vincoli economici e politici, la redazione di Scomodo ha deciso di autofinanziare il proprio lavoro con una serie di iniziative, come le Notti Scomode, manifestazioni culturali e momenti di aggregazione, o il crowdfunding.

 

Parallelamente al giornale i ragazzi di Scomodo portano avanti una serie di iniziative parallele, come Orfico, progetto musicale che punta a valorizzare l’arte visiva e la musica d’avanguardia, o Voci della Metropoli, una piattaforma multimediale attraverso la quale Scomodo racconta Roma, i suoi quartieri e molto altro.

 

Se siamo riusciti ad incuriosirvi e a passarvi un po' della passione che i ragazzi di Scomodo mettono dentro il loro giornale, non vi resta che tenere gli occhi aperti quando siete in giro per Roma. Se poi volete dar loro una mano concreta visitate il sito di Scomodo e leggete tutte le informazioni per la loro campagna crowdfunding 2017.